L'APE PINA 

Materiale occorrente

2 Scatoline trasparenti tipo quelle utilizzate per il gelato

1 tappo da bottiglia di acqua minerale

2 tappini per colori a tempera

1 pallina bianca di polistirolo (grande come quella da ping pong)

2 foglie porta confetti (per le ali)

Pennarello indelebile nero

Cartoncini bianchi, neri e rossi

Colori acrilici bianco, nero e giallo

Pennello

Colla vinilica

Bava trasparente da pescatore

Ago

 

1. Prendere i due contenitori di plastica e pitturarli esternamente con il colore acrilico bianco senza diluirlo con l’acqua.

Se necessario dare una seconda mano di colore bianco in modo da avere una base uniforme di lavoro.

2. Una volta asciutti, incollare i due contenitori insieme dalla parte della base più larga.

Disegnare su tutta la superficie delle linee parallele tra loro.

3. Colorare le linee alternativamente di giallo e di nero.

Abbiamo ottenuto così il corpo della nostra apetta.

 

4. Colorare la pallina di polistirolo di nero.

Incollare la pallina nella parte superiore del corpo della nostra ape.

5.  Disegnare il pungiglione sul cartoncino nero ed incollarlo nella parte inferiore della nostra ape.

6.  Disegnare sul cartoncino nero le sei zampette, ritagliarle e incollarle sul corpo dell’ape.

7. Unire insieme le due foglie porta confetti ottenendo, così, le ali.

Incollarle sulla parte superiore del corpo.

8. Incollare il tappo della bottiglia sulla testa dell’ape e i due tappini dei  colori a tempera nel posto dove si trovano gli occhi.

9. Disegnare l’iride con il pennarello indelebile.

Disegnare la bocca sul cartoncini rosso, ritagliarla ed incollarla.

10. Disegnare, colorare e ritagliare il secchio e la cazzuola dell’apetta.

Incollarli sotto alle zampette.

11. Infilare l’ago con la bava.

Fissare il filo alle ali dell’ape.

Appendere l’apetta ad una gruccia.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Anna Maria Giovannini - Castel Maggiore (Bo)