IL PRESEPE DEL MARE

Materiale occorrente

1 Scatolone di forma allungata abbastanza capiente

1 Scatolone più piccolo per la grotta

Due conchiglie di cappe sante

Colori a tempera

Pennello e spugnetta

Pistola e colla a caldo

Coperchi per pizza da asporto puliti

Tovaglioli di carta con soggetti marini (pesci, cavallucci, stelle marine ecc…)

3 fogli grandi di carta da pacco

Quotidiani vecchi

1 set di personaggi per il presepe piccoli

2 metri di tulle azzurro cielo

Colla vinilica –scotch

Bava trasparente da pescatore- Ago

 

1. Prendere il primo foglio di  carta da pacco e ricoprire esternamente la scatola  più grande. Accartocciare il secondo foglio di carta, poi disporlo nella parte interna della scatola per creare le rocce del fondale marino.

Ricoprire le rocce con una parte del tulle azzurro incollandolo in modo da creare un effetto morbido.

2. Prendere il secondo foglio di carta da pacco e accartocciarlo in modo da creare l’effetto ondulato, poi utilizzarlo per ricoprire i due sassi creati con i quotidiani vecchi opportunamente appallottolati.

3. Prendere il terzo foglio di carta da pacco e “spugnarlo” con i colori marrone, verde scuro e nero. Accartocciare la carta in modo da creare l’effetto ondulato, poi disporla all’interno dello scatolone più piccolo in modo da creare la grotta della natività. Incollare la carta in alcuni punti in modo da dare stabilità alla grotta.

4. Prendere le due conchiglie ed incollarle con la pistola a caldo in modo che siano perpendicolari l’una all’altra.

Riempire la parte inferiore della conchiglia con la paglia fissandola con alcune gocce di colla.

Porre sulla paglia i personaggi della natività ed incollarli come si può vedere dalla fotografie.

5. Incollare la conchiglia nella grotta ottenuta dallo scatolone più piccolo.

6. Prendere i tovagliolini con soggetti marini e strapparli con le mani grossolanamente, togliergli  i due veli sottostanti e incollare i soggetti sul cartone riciclato utilizzando i coperchi delle pizze.

7. Ritagliare con le forbici i soggetti marini (stelle, pesci, cavallucci  ecc…) e incollarli come nell’immagine.

Usare la bava per creare l’effetto sospeso.

8. Ricoprire la scatola del nostro fondale marino con il tulle avanzato per creare

“l’effetto sommerso”.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Anna Maria Giovannini - Castel Maggiore (Bo)